900 ragazzi in scena al Maggio Musicale Fiorentino per ‘La Fiaba del Principe Don Carlo’

Settima edizione del progetto promosso da: Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Le Chiavi della Città, Ente Cassa di Risparmio di Firenze
Gli studenti delle scuole elementari e medie di Firenze di nuovo protagonisti in palcoscenico con una edizione legata al titolo inaugurale del Festival del Maggio Musicale Fiorentino. Previste 6 repliche.

Firenze – 2013: anno in cui si celebrano i 200 anni dalla nascita di Giuseppe Verdi (1813-2013), e gli 80 anni dalla creazione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino (1933-2013); il Don Carlo di Giuseppe Verdi, nell’edizione italiana, aprirà la prossima edizione del festival in forma di concerto, diretto da Zubin Mehta, con un cast internazionale: Massimo Giordano, Dmitry Beloselskij, Gabriele Viviani, Paata Burchladze, Kristin Lewis, Ekaterina Gubanova (al Teatro Comunale dal 2 al 12 maggio 2013).

Al titolo inaugurale è legato, come ogni anno, il progetto all’Opera, iniziativa oramai accreditata fra le più originali e d’avanguardia del panorama lirico nazionale e internazionale, ideato da Daniele Bacci della compagnia Venti Lucenti per avvicinare, attraverso laboratori scolastici, gli allievi delle scuole elementari e medie, alla tradizione del melodramma. Regia e scrittura scenica sono di Manu Lalli con riduzione musicale e direzione di Claudia Gori. Alla realizzazione di costumi e scene (ideati da Ginevra Boni e Francesco Ghersina, Niccolò Franchi, Cecilia Russo e Costanza Degani, Elena Bertossa e Maria Luisa Sensi), hanno partecipato gli studenti del Liceo Artistico di Porta Romana.

loghi_promotori

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze con Le Chiavi della Città -progetti e percorsi educativi per le scuole (www.lechiavidellacittà.it), dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze attraverso il sito www.portaleragazzi.it e la community We:P, e dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Conduzione e realizzazione sono della Compagnia Venti Lucenti. Nell’edizione per i ragazzi l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino accompagnerà Salvatore Paolo Massei (nei panni di Filippo II), Simone Mugnaini (Don Carlo), Nicolò Ayroldi (Rodrigo), Silvana Froli (Elisabetta di Valois), Kamelia Kader e Anastasia Boldyreva (La Principessa di Eboli), voci recitanti Daniele Bacci e Stefano Mascalchi.

Sei le repliche: giovedì 21 marzo 2013, ore 20.30; venerdì 22 marzo, ore 10.00 (recita per le scuole), sabato 23 marzo, ore 10.00 e ore 20.30, domenica 24 marzo, ore 16.30, lunedì 25 marzo, ore 10.00 (recita per le scuole). Info e prenotazioni presso la biglietteria del teatro 055.2779350 (è aperta dal martedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 16.30, il sabato dalle 10.00 alle 13.00) e scuola@maggiofiorentino.com; www.maggiofiorentino.com. Le migliaia di domande pervenute hanno reso necessario un ‘percorso alternativo’, curato da Viviana Apicella, che coinvolgerà tutti i bambini che siederanno fra il pubblico, mentre 900 sono i ragazzi coinvolti in palcoscenico come attori, cantori, protagonisti della produzione.

La Fiaba del Principe Don Carlo è stata presentata stamani alla stampa dall’ Assessore all’Educazione del Comune di Firenze Cristina Giachi, dal Coordinatore del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Alberto Triola, dal presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze Giampiero Maracchi e dalla Responsabile del progetto PortaleRagazzi.it. Alessandra Cavallini. Per Venti Lucenti è intervenuta la regista Manu Lalli.

Maracchi ha sottolineato ‘’l’importanza dell’educazione alla cultura e alla musica nelle nuove generazioni’’ ed ha evidenziato ‘’l’originalità del progetto che promuove un tipo di scuola attiva che riesce ad insegnare facendo divertire’’. Alessandra Cavallini ha ricordato che, con questa iniziativa, ‘’i ragazzi vivono una esperienza unica nella magia del teatro’’ e vengono costituite ‘’le premesse per far maturare il nuovo pubblico dell’opera e della musica’’.

PortaleRagazzi.it

Chiavi della Città

Venti Lucenti