Cento Itinerari più Uno: sono aperte le iscrizioni al corso di formazione TEVALT

tevaltTecnico per la valorizzazione delle risorse locali del territorio con strumenti Gis
Il progetto “Cento itinerari più uno” ha l’obiettivo di promuovere tra i giovani la conoscenza delle tradizioni, della storia e della cultura del proprio territorio. La riscoperta del proprio territorio in termini di storia, antica e recente, in termini di risorse da valorizzare è infatti la modalità per favorire un dialogo costruttivo tra le diverse generazioni, per conservare le memorie e le tradizioni del passato e per favorire al contempo la costruzione, da parte dei giovani, di una concreta autonomia da pensare e realizzare nella propria area di origine.
Dopo le prime due edizioni che si sono svolte nell’Empolese Valdelsa e nel Chianti,  quest’anno Cento Itinerari più Uno con le sue molteplici attività è in pieno svolgimento nel Valdarno. A marzo partirà il corso di formazione TEVALT – Tecnico nella valorizzazione delle risorse locali del territorio con strumenti Gis – che intende formare una figura professionale con specifiche competenze nella pianificazione e gestione di azioni volte alla riqualificazione delle risorse territoriali. Il corso verrà realizzato per la prima volta contemporaneamente in due territori: Valdarno e Mugello – Val di Sieve. Quest’ultima è l’area in cui si svolgeranno le edizioni 2008 di Cento Itinerari più Uno e di Piccoli Grandi Musei, il progetto dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze che valorizza e promuove i piccoli musei del territorio.

Il corso TEVALT ideato dall’Ente Cassa di Risparmio verrà realizzato in collaborazione con l’Istituto Vasari di Figline Valdarno e l’Istituto Chino Chini di Borgo San Lorenzo in regime di cofinanziamento con la Provincia di Firenze.