Ecco Vespucci 2.0! Per conoscerlo un sito, libri e didattica multimediale nelle scuole

Un sito dedicato, una qualificata produzione editoriale, tanti supporti multimediali per far conoscere nelle scuole, e non solo, la figura di Amerigo Vespucci a cui è stato dedicato un intenso programma biennale di celebrazioni (1512-2012) sostenute dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e ora giunte a conclusione. Gli strumenti per la didattica e gli studi pubblicati nell’ambito di questo lungo progetto sono stati presentati in un incontro promosso dall’Università di Firenze che si è svolto oggi lunedì 24 marzo ore 15 al Dipartimento Sagas (via san Gallo 10). Erano presenti il professore Zeffiro Ciuffoletti che ha introdotto il convegno , il giornalista Mauro Bonciani del Corriere Fiorentino in qualità di coordinatore e il Vice Presidente Pierluigi Rossi Ferrini dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze che ha spiegato come la fondazione sia vicina e sotenga queste importanti iniziative.

Tra gli strumenti che saranno illustrati, il sito web www.vespuccifirenze.it nel quale la sezione didattica del Dipartimento di studi storici e geografici dell’Università di Firenze sta raccogliendo i lavori che gli studenti delle scuole produrranno entro la fine dell’anno scolastico, le Cartoguide informativo-didattiche su Vespucci, Verrazzano e gli altri navigatori-viaggiatori fiorentini del XVI secolo, che verranno distribuite gratuitamente per l’occasione e la mostra ‘Mercanti e viaggiatori fiorentini del Cinquecento’ realizzata per l’occasione dal Laboratorio di Geografia applicata e allestita in uno spazio adiacente a quello del convegno. Durante le celebrazioni sono stati attivati anche i laboratori ‘Smart mapping’ e ‘Vespucci e i mercanti fiorentini del Cinquecento’ guidati dagli insegnanti delle scuole di secondo grado, utilizzando la Lim (Lavagna interattiva multimediale) e un software di produzione cartografica per affrontare i temi vespucciani.

Verranno quindi presentati gli Atti del convegno internazionale ‘Vespucci, Firenze e le Americhe’, con allegato in CD-rom sul Codice di Alessandro Zorzi, un inedito dell’inizio del secolo XVI conservato nella BNCF, a cura di Giuliano Pinto, Leonardo Rombai e Claudia Tripodi, e i volumi curati da Leandro Perini ‘Amerigo Vespucci. Cronache epistolari. Lettere 1476-1508’; da Luciano Formisano, Claudia Tripodi ‘La famiglia Vespucci da Firenze alle Americhe’; da Francesco Guidi Bruscoli, Bartolomeo Marchionni ‘Homen de grossa fazenda: un mercante fiorentino a Lisbona e l’Impero portoghese (1470-1530)’, e da Margherita Azzari e Leonardo Rombai ‘Amerigo Vespucci, Verrazzano e i navigatori fiorentini del XVI secolo’.

‘’Nelle scuole – osserva il Vice Presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze Pierluigi Rossi Ferrini – è stato fatto un lavoro davvero prezioso di studio e di conoscenza su un grande fiorentino. Per l’Ente Cassa la formazione giovanile, ai diversi livelli, è tra i settori strategici e per questo abbiamo finanziato il progetto nella convinzione che la ricerca scientifica si riverberi poi sull’educazione civica e sulla didattica nelle scuole di ogni ordine e grado’’.