Grande successo della mostra ‘Zeffirelli Filistrucchi, memorie di un sodalizio artistico’

Da venerdì 18 aprile è trasferita nella sede dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Aperta fino al 18 maggio – Ingresso libero

La mostra ‘Zeffirelli Filistrucchi, memorie di un sodalizio artistico’ cambia sede. Dal Teatro della Pergola, dove ha riscosso un grande consenso di pubblico, si trasferisce da venerdì 18 aprile nella ‘Sala delle Colonne’ dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze grazie all’impegno dell’ Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte che ha progettato e realizzato l’esposizione che è visitabile fino al 18 maggio.

La rassegna è promossa e organizzata dall’Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte con la collaborazione dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e della Fondazione Teatro della Pergola, il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze e Toscana verso Expo. Sono esposti oltre 100 reperti tratti dall’archivio Filistrucchi, la storica bottega fiorentina di parrucche e trucco nata nel 1720.

Il fascino e la maestria di questi artigiani ha stregato anche il noto giornalista Osvaldo Bevilacqua che è venuto a Firenze per documentare con la sua troupe i loro segreti. Sarà questo uno dei temi della trasmissione Sereno Variabile (in onda sabato 17 maggio alle ore 17 su Rai due) che racconterà non solo l’attività dell’azienda ma anche i retroscena, gli aneddoti e il percorso espositivo della mostra.

Per informazioni 055 5384964/965

Orario

Dal lunedì al venerdì ore 9-19 – Ingresso libero

Sabato, Domenica e festivi ore 10-13 /15-19

Aperta a Pasqua e a Pasquetta