AIL

Associazione Italiana contro le Leucemie

Descrizione del Progetto

Il progetto prevede la ristrutturazione dell’ ex Convento delle Oblate situato a Firenze, in Piazza di Careggi, per ospitare la nuova Casa di Accoglienza per degenti con malattie ematologiche. Il complesso è stato concesso in comodato d’uso dall’ Azienda Ospedaliera Universitaria (AOU) di Careggi alla sezione AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie) di Firenze. La casa dispone di 18 camere messe a disposizione dei pazienti e dei familiari nel corso delle lunghe terapie contro leucemie, linfonomi e mieloma, in cura presso l’AOU di Careggi che, dal 1988 ad oggi, ha eseguito 1.300 trapianti di midollo e di cellule staminali.

La nuova struttura, che sostituisce la vecchia casa di accoglienza di Campi Bisenzio, ha consentito il miglioramento dei servizi offerti ai degenti i quali, per sottoporsi alle terapie, devono solo attraversare la strada. Inoltre, all’interno della struttura, si sono creati nuovi spazi (come la ludoteca) allestiti con la collaborazione della Fondazione Meyer dove i bambini malati possono giocare sotto la guida dei loro genitori e dei volontari.

Torna al settore “Beneficenza e Filantropia”

Progetti simili

Torna su