Centro di Documentazione

sul Castagno di Marradi

Descrizione del Progetto

Il Centro di studio e documentazione sul castagno è stato costituito con un duplice scopo: valorizzare la filiera produttiva legata al castagno e difendere il territorio. Il centro organizza manifestazioni e convegni tecnici per valorizzare i territori interessati alla castanicoltura da frutto e da legno in collaborazione con altri enti e associazioni di categoria. Svolge inoltre attività di valorizzazione delle produzioni e della multifunzionalità del castagno attraverso l’esposizione di materiale conoscitivo e divulgativo.

II settore espositivo riveste grande importanza giacché consente di raccogliere, in un unico luogo, una grande mole di materiale di varia natura e provenienza, organizzato con metodo appropriato, per tipologia e tematiche, al fine di favorire da parte del visitatore la massima comprensione e assimilazione di tutto quanto è collegato al castagno. In esposizione è possibile trovare una sezione pomologica in cui sono raccolti numerosi campioni di frutti delle principali varietà e una sezione dedicata ai prodotti trasformati in cui sono esposti mobili, frutti essicati, farine, creme e bevande come le birre di marroni, ma anche grappe e whisky.

Presso il centro è anche ospitata la biblioteca “Bellini” che raccoglie oltre 400 pubblicazioni dedicate specificatamente al castagno. Il centro opera su larga scala ed è rivolto a tutti gli addetti della filiera del castagno, locali, regionali, nazionali e internazionali: agricoltori, artigiani, trasformatori, amatori, studiosi e ricercatori.

Torna al settore “Protezione e qualità ambientale” 

Progetti simili

Torna su