Descrizione del Progetto

fUNDER35 – il fondo per l’impresa culturale giovanile, nato da un’idea della Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri (Associazione Casse di Risparmio Italiane), mira ad accompagnare le imprese culturali gestite in maggioranza da giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni, nell’acquisizione di modelli gestionali e di produzione tali da garantirne un migliore posizionamento sul mercato e una maggiore efficienza e sostenibilità.

L’obiettivo di FUNDER35 è sostenere e accompagnare le imprese culturali non profit composte prevalentemente da giovani sotto i 35 anni, per rafforzarle sul piano sia organizzativo che gestionale, premiando l’innovatività e favorendo la sostenibilità.

L’iniziativa, nata nel 2012 nell’ambito della Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri e giunta al suo secondo triennio, è oggi promossa da 18 fondazioni. Grazie al bando 2015, sono state selezionate 50 imprese culturali giovanili provenienti da tutto il Paese.

Si ritiene che queste imprese, rafforzate sul piano organizzativo e gestionale e grazie a una proposta artistico-culturale innovativa e di qualità, potrebbero stare più facilmente sul mercato (entrando tra l’altro più agevolmente in contatto con il pubblico giovane).

La quota di partecipazione dell’Ente CRF è pari ad € 390.000,00 in tre anni. Il costo dell’intero progetto ammonta ad € 2.500.000,00.

Arte e Beni culturali

Torna su