Scuola di Musica di Fiesole

Fondata da Piero Farulli

Descrizione del Progetto

La storia della Scuola di Musica di Fiesole, fondata nel 1974 da Piero Farulli, violista del celebre Quartetto Italiano, dimostra chiaramente come un progetto culturale assolutamente nuovo nel panorama del nostro paese, portato avanti con inflessibile determinazione da un grande musicista, può riuscire a svilupparsi, aggregando attorno a sé un consenso straordinario.

Quando la scuola avviò i suoi corsi, aperti a tutti ma in particolar modo ai piccolissimi e agli anziani, l’idea di portare la cultura musicale alla portata di tutti sembrava donchisciottesca, priva come era di strutture e risorse finanziarie. Invece, dal ’74 a oggi, la scuola è costantemente  resciuta arrivando agli attuali 1.380 allievi e gli insegnanti, dai cinque di allora, sono divenuti 133, dei quali almeno un terzo sono fra i protagonisti della scena nazionale e internazionale.
La scuola sviluppa la cultura della musica a 360 gradi educando sia i bambini piccolissimi (l’orchestra dei “crescendo”, la banda “Fiesole harmonie”, l’Orchestra dei Ragazzi) che gli adulti.
I corsi dell’Orchestra Giovanile Italiana hanno formato più di mille allievi che occupano posti di rilievo nelle maggiori orchestre italiane ed europee, dai Berliner Philharmoniker all’Orchestra del Teatro alla Scala; dalla leggendaria Lucerne Festival Orchestra all’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia.
La Scuola ha contribuito a formare ed avviare alla carriera oltre 100 gruppi musicali che oggi occupano, da protagonisti, la scena concertistica internazionale.

L’Ente Cassa di Risparmio, da sempre vicina allo sviluppo dell’attività musicale della Scuola, ha contribuito anche all’acquisto di un’area vicina alla Scuola in cui saranno ricavati nuovi spazi da destinare alle attività istituzionali.

Torna al settore “Crescita e Formazione giovanile”

Progetti simili

Torna su