Scuola e Formazione lavoro Don Giulio Facibeni – Firenze

Descrizione del Progetto

Il progetto CNC LAB, sostenuto da Ente Cassa di Risparmio di Firenze, prevede la formazione di 15 allievi di minore età che hanno terminato la scuola dell’obbligo. Il percorso didattico è suddiviso in 2100 ore di cui 630 di stage. La figura professionale definita dal programma opera nei settori della lavorazione, costruzione e riparazione di parti meccaniche con specializzazione in conduzione di macchine CN. Si tratta di macchine singole, di macchine collegate in linee di produzione oppure di impianti integrati. La figura formata è in grado di comprendere la struttura e le modalità di funzionamento delle macchine a controllo numerico (cnc), di conoscere il ciclo di lavorazione del prodotto e delle tecnologie utilizzate per produrlo, di applicare le procedure necessarie per creare, inserire e modificare i programmi di lavoro delle macchine esistenti. La stretta collaborazione con il Nuovo Pignone S.p.A. e con l’ITI Leonardo da Vinci ne permette una formazione specialistica possibile grazie anche all’utilizzo di macchinari innovativi.

Il progetto vuole migliorare e supportare il problema legato alla dispersione scolastica attraverso processi formativi finalizzati all’inserimento nell’ambiente di lavoro per tutta quella categoria di giovani in difficoltà. Tema questo non sempre affrontato dagli Enti Pubblici a causa delle numerose richieste d’aiuto.

Negli ultimi anni, la formazione è stata sempre più presa in esame da parte dei Paesi membri dell’Unione europea come uno tra gli strumenti strategici per favorire la crescita degli individui e diminuendo così il rischio di esclusione sociale.

Il profilo professionale proposto è quello di addetto alla lavorazione, costruzione e riparazione di parti meccaniche (con specializzazione alla conduzione di macchine CNC). L’addetto alla conduzione e programmazione di macchine a controllo numerico è una figura professionale specializzata nello svolgimento di lavorazioni con macchine a controllo numerico, cioè macchine in cui le lavorazioni sono automatizzate e gestite da sistemi elettronici.

Può trattarsi di macchine singole, di macchine collegate in linee di produzione oppure di impianti integrati. Questa figura professionale è in grado di comprendere la struttura e le modalità di funzionamento delle macchine a cnc, di conoscere il ciclo di lavorazione del prodotto e le tecnologie utilizzate per produrlo, di applicare le procedure necessarie per creare, inserire e modificare i programmi di lavoro delle macchine a cnc esistenti.

Formazione Giovanile

Torna su