Teatro della Pergola

Arte e Beni culturali

Descrizione del Progetto

Nel 2011 da Ente CRF Comune di Firenze hanno costituito la Fondazione Teatro della Pergola nella quale è confluito l’omonimo teatro, al fine di mantenere, tutelare e valorizzare il patrimonio monumentale, storico e culturale che il Teatro della Pergola di Firenze ha costruito ed espresso nel corso della sua storia fin dall’anno della sua fondazione (1652) in ogni settore e ambito delle discipline dello spettacolo dal vivo. A tale scopo la Fondazione, oltre a mantenere il patrimonio storico-culturale del Teatro, vuole creare un Centro Internazionale di Cultura teatrale che possa coniugare attività di formazione e di archivio, sia bibliografico che audiovisivo.

La Fondazione, oltre a svolgere la consueta attività teatrale ha programmato una serie di attività dedicate ai giovani consistenti in corsi di teatro e formazione al teatro con stage finali presso il teatro stesso, oltre a promuovere una campagna abbonamenti e biglietti dedicata ai giovani con costi tali da incentivare la partecipazione degli studenti alla rassegna teatrale programmata.

Grazie al rinnovato modello di gestione il Teatro della Pergola oggi offre stabilmente alla Città il meglio del teatro italiano e produce in proprio spettacoli che registrano successi notevoli in ogni piazza italiana. Si rileva dai bilanci che presenze, incassi, attività culturali e formative, visibilità, sono costantemente in crescita da 4 stagioni.

Il Teatro della Pergola per i numeri, la storicità e il suo assetto politico, ha ottenuto il riconoscimento formale da parte di Mibact e Regione Toscana di Teatro Nazionale di teatro di rilevante interesse culturale nel quadro delineato dalla riforma già varata del Mibact per il settore, in attuazione del ‘Decreto Valore Cultura’.

Questo riconoscimento formale permette  al teatro di ottenere risorse aggiuntive che dovrebbero alleggerire l’impegno dei soci fondatori e consentire alla fondazione di consolidare i risultati e crescere ulteriormente. L’Ente sostiene il teatro con un impegno annuo di circa € 750.000,00

Arte e Beni culturali

Torna su