Jacopo Mazzei nuovo Presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze

mazzei_presidenteJacopo Mazzei è il nuovo presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. E’ stato eletto stamani, all’unanimità, dal consiglio di amministrazione formato, oltrechè dallo stesso Mazzei, da Donatella Carmi, Marco Carrai, Luca Giannozzi, Franco Lucchesi, Giampiero Maracchi (vicepresidente), Raffaello Napoleone, Giuseppe Rogantini Picco, Pierluigi Rossi Ferrini, Franco Scaramuzzi, Carlo Sisi, Duccio Traina. Succede a Michele Gremigni che è stato presidente dal marzo 2009 allo scorso ottobre.

Jacopo Mazzei, 57 anni, fiorentino, discende da una famiglia che ha dato un contributo rilevante alla storia della città di Firenze fin dai tempi in cui l’antenato Ser Lapo Mazzei, nel XIV secolo, fu Notaio della Signoria, Ambasciatore, Proconsolo dell’Arte dei Giudici e viticoltore, attività che la famiglia Mazzei svolge ancor oggi con successo.

Laureato in scienze agrarie con specializzazione economica, ha iniziato la sua attività professionale nel 1982 in Agriconsulting S.p.A., la più importante Società di consulenza agricola in Italia, diventandone membro del CdA, azionista e responsabile di grandi progetti esteri e incaricato delle attività di gestione di aziende e patrimoni agricoli in Italia.

Nel 1989 viene nominato Direttore Generale e responsabile del settore estero del gruppo che estende la sua attività in più di 50 Paesi. In Belgio costituisce la Società Agriconsulting Europe Sa di cui diviene Amministratore Delegato e, in Italia, promuove la nascita della Società di ingegneria Hydea S.r.l., di cui è membro del CdA dal 1992 al 2002.

Nel 1999 entra nel Gruppo Fingen e contribuisce a creare uno dei maggiori gruppi immobiliari dell’Italia Centrale, assumendo il ruolo di Amministratore Delegato del settore specifico, che fa capo per le attività di servizi alla R.D.M. – Real Estate Development & Management S.r.l. – di cui Jacopo Mazzei è anche socio insieme agli azionisti di Fingen S.p.A.

Dal 2004 è Consigliere dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e della Fondazione Palazzo Strozzi.

Dal 2010 fa parte del Consiglio di Amministrazione di Aeroporto di Firenze SpA.