La Banda della Polizia di Stato anima quest’anno i ‘Fochi di San Giovanni’

Il dg Ente Cassa Gordini, ‘da sempre presenti ai festeggiamenti per il patrono’

La banda della polizia di Stato si esibira’ domani sera, sul Lungarno della Zecca Vecchia a Firenze, in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono. Il concerto iniziera’ alle 20,30 e precedera’ il tradizionale spettacolo pirotecnico dei ‘Fochi di San Giovanni’, organizzato dalla societa’ di San Giovanni Battista e patrocinato dal Comune di Firenze col contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. “Ci stiamo adoperando – ha annunciato il questore di Firenze Raffaele Micillo – anche per avere brani musicali eseguiti in contemporanea con i fuochi, per dare una sorpresa in piu’ ai cittadini”. “Il concerto – ha aggiunto – è stato organizzato per celebrare il 107/o anniversario della costituzione della polizia ferroviaria”. “La polizia – ha detto Cristina Giachi, vicesindaco di Firenze – regala a Firenze un supplemento di spettacolo che spero faccia dimenticare le traversie di un San Giovanni privato del calcio storico”. ‘’Siamo da sempre vicini alla San Giovanni – ha detto il Direttore generale dell’Ente Cassa Renato Gordini – ed anche quest’anno non abbiamo voluto far mancare il nostro contributo’’.

Nel corso delle cerimonie previste in occasione delle celebrazioni per il Santo Patrono, la Societa’ di San Giovanni Battista consegnera’ al sindaco Dario Nardella e al cardinale Giuseppe Betori una croce di San Giovanni realizzata da un maestro orafo fiorentino. A chiudere gli eventi il concerto e lo spettacolo pirotecnico, presentati da Alessandro Masti di Radio Toscana.