Le ‘Vite’ del Vasari riscritte in italiano moderno. Terzo volume del professor Giancarlo Dal Pozzo

Terzo volume della riscrittura in italiano moderno delle ‘Vite dei più eccellenti pittori, scultori e architetti’ di Giorgio Vasari da parte del professor Giancarlo Dal Pozzo che ha già pubblicato i primi due tomi di questa impresa, assai originale, editi da Passigli Editori col contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Il terzo libro, ’Le ‘Vite dei più eccellenti scultori e architetti da Arnolfo a Michelangelo’ (Passigli editori, 274 pagine, 48 euro) è stato presentato dall’autore oggi lunedì 24 marzo, alle ore 17 all’Auditorium dell’Ente Cassa (Via Folco Portinari 5 rosso), introdotto da Pierluigi Rossi Ferrini, Vice Presidente dell’Ente Cassa, da Leonardo Bieber, Presidente della Commissione Consiliare Cultura del Comune di Firenze; da Giovanni Cipriani del Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo dell’Università di Firenze; da Barbara Lombardi Santoro esperta in Pubbliche relazioni; da Stefano Passigli, Presidente della omonima Casa editrice. La presentazione sarà preceduta da un Concerto di Musica rinascimentale del tempo di Vasari suonata da Alessandra Artifoni al prezioso organo dell’Auditorium.

Il professor Dal Pozzo, medico radiologo già docente di Neuroradiologia nell’ Università di Firenze e appassionato di Vasari, ha riscritto in maniera semplice e comprensibile il testo delle Vite, donando a quest’opera il valore aggiunto della piacevolezza della lettura. ‘’Il testo del Vasari – osserva l’autore – è infatti considerato un capolavoro della lingua rinascimentale italiana, ma, a parte gli storici e gli studiosi dell’arte, chi legge ai tempi nostri questa opera straordinaria? Il lettore moderno è infatti frenato dalla difficoltà di una lingua arcaica e ostica, senza considerare che la mancanza, nello stesso volume, delle immagini delle opere che il Vasari illustra, spesso assai lungamente, costringe a una ricerca ulteriore’’. Il professore risolve entrambe queste limitazioni affiancando al testo le immagini e aggiungendo così una grande novità alla quale finora nessuno aveva pensato e che apre anche al grande pubblico un tesoro godibilissimo di informazioni e di aneddoti su una stagione artistica irripetibile.

I tre volumi hanno una preziosa ed elegante veste tipografica. Il primo, ‘Le Vite dei più eccellenti pittori da Cimabue a Vasari’, pubblicato nel dicembre del 2011, tratta 18 tra i maggiori artisti del rinascimento italiano; il secondo, uscito nel dicembre 2012, illustra 30 pittori eccellenti dello stesso periodo; il terzo, ‘Le Vite dei più eccellenti scultori e architetti da Arnolfo a Michelangelo’ appena pubblicato, racconta la vita di 16 tra i più importanti scultori ed architetti dell’epoca rinascimentale. Vasari scrisse le Vite “per salvare dalla voracissima bocca del tempo i nomi degli artisti che da Cimabue in poi hanno raggiunto l’eccellenza e mantenerli più a lungo possibile nella memoria dei vivi”. Con lo stesso intento i volumi di Dal Pozzo contribuiscono a far conoscere, ad un pubblico più ampio, il valore del Vasari come scrittore e storico, oltre che a mantenere viva la memoria di un certo numero di artisti minori che comunque hanno contribuito alla nascita ed allo sviluppo dell’epopea artistica rinascimentale italiana.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Giancarlo Dal Pozzo è nato nel 1941 ad Arezzo (come Vasari) ed ha svolto gran parte della sua attività professionale a Firenze (come Vasari). E’ medico radiologo e neuroradiologo e per oltre 30 anni ha lavorato nelle principali strutture sanitarie fiorentine. E’ stato Professore Associato di Neuroradiologia dal 1987 al 1998 nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Firenze. Ha pubblicato con la UTET diversi trattati di Radiologia e Neuroradiologia tra cui il ‘Compendio di Tomografia Computerizzata’ (1991) ed il ‘Compendio di Risonanza Magnetica’ (2001) che hanno avuto larga diffusione a livello nazionale. E’ un appassionato d’arte e delle opere letterarie di Giorgio Vasari.