Nasce l’Orchestra Nazionale Jazz. Il Direttore Generale : ‘Una sfida che ha una forte valenza formativa’

Il Direttore Generale dell’ Ente Cassa  Renato Gordini, ‘Un sfida che ha una forte valenza formativa’

Nasce l’Orchestra Nazionale Jazz – Giovani Talenti formata dai migliori studenti dei Conservatori italiani. L’organizzazione è a cura del Teatro Puccini di Firenze, Siena Jazz e Music Pool, con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, della Regione Toscana, il patrocinio del MIUR e la collaborazione della Conferenza dei Direttori dei Conservatori di Musica. La direzione artistica è affidata al Maestro Paolo Damiani.

La presentazione alla stampa è avvenuta nei giorni scorsi alla presenza del sindaco Dario Nardella, del maestro Damiani, del Presidente Associazione Culturale Teatro Puccini Guelfo Guelfi, del Direttore generale dell’Ente Cassa Renato Gordini, della regista Wilma Labate. Alle selezioni per la costituzione dell’Orchestra, che si sono svolte alla Fondazione Siena Jazz – Fortezza Medicea a Siena, hanno partecipato 116 candidati. L’Orchestra lavorerà al Teatro Puccini in turni di prova e assemblaggio di un repertorio di musiche originali composte appositamente per quest’occasione. Ad ottobre a Firenze la prova generale aperta e poi partirà una tournée nelle principali città italiane.

‘’Questo progetto è una ‘piccola sfida’ – ha osservato Renato Gordini, Direttore generale dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze – che abbiamo voluto condividere per diverse ragioni: ha una forte valenza formativa, è rivolto al mondo giovanile, copre un settore interessante della musica che, nel nostro territorio, non è adeguatamente valorizzato, ha una impostazione imprenditoriale che deriva dalla lunga e positiva esperienza dei soggetti proponenti. Per questo, quando è stato presentato, il cda ha ritenuto giusto sostenerlo nella fase di avviamento anche perché, come è stato più volte dichiarato, si autofinanzierà da solo nelle fasi successive’’.

Durante le selezioni, le prove e i concerti, verrà realizzato un film-documentario dal titolo “Mambo italiano” diretto da Wilma Labate. Il film sarà prodotto dal Teatro Puccini e da Solaria Film e sarà distribuito da Cinecittà Luce. CFT, una delle più grandi imprese italiane di trasporto e logistica integrata, finanzia la realizzazione del film “Mambo Italiano”.