1) Compilazione Piano Esecutivo di Dettaglio

Sei in:  Procedure  >  Compilazione PED  >  Liquidazione  >  Rendicontazione  >  Saldo

Si ricorda che la procedura PED e la Scheda di Rendincontazione sono obbligatorie per tutti i progetti approvati

Il Piano Esecutivo di Dettaglio (PED) ha l’obiettivo di aggiornare i dati progettuali già forniti da parte del soggetto proponente in fase di presentazione della richiesta di contributo, fornendo il piano esecutivo a fronte delle risorse assegnate e in base alla concreta fattibilità del progetto.
Il piano si rende ancor più necessario in quei casi in cui il contributo deliberato dall’Ente CRF non corrisponda a quanto era stato richiesto. Ne consegue che in tale circostanza i dati (quali ad esempio risorse umane, economiche ed eventuali realizzazioni) devono essere rimodulati.

Si tenga presente che la corretta e accurata compilazione del PED è di fondamentale importanza, in quanto rappresenta la “previsione” delle attività progettuali.
Tale previsione consentirà alla Fondazione di effettuare un raffronto con le informazioni della Scheda di Rendicontazione ai fini della valutazione dei risultati raggiunti a conclusione dell’iniziativa.

La procedura online per l’invio del PED permette di:

  • visualizzare i dati inseriti con la procedura ROL (non più modificabili),
  • inserire i dati relativi alla fase esecutiva del progetto,
  • formulare una previsione aggiornata dei risultati attesi.

L’impianto di informazioni e dati richiesti nel PED segue lo schema della modulistica utilizzata per la presentazione dei progetti.

Si fa presente che gli utenti che non hanno utilizzato la procedura ROL, non potendo visulizzare i dati di cui sopra, dovranno compilare i campi ex-novo.

Ricordiamo inoltre che i beneficiari che hanno ricevuto un contributo fino a 5.000 euro dovranno compilare il PED in formato ridotto.

Le delibere di approvazione di contributi diventano esecutive al momento della compilazione del PED.

Prima della conclusione della procedura è prevista la stampa di un documento riepilogativo, la sua sottoscrizione e il suo invio in formato cartaceo alla Fondazione.

Successivamente sarà richiesto al beneficiario di aggiornare con i dati consuntivi il proprio quadro progettuale previsionale fornito nel PED, compilando la Scheda di Rendicontazione.
La Scheda di Renticontazione andrà compilata prima di richiedere il saldo del contributo concesso.

Per accedere alla compilazione sarà necessario inserire il codice trascritto sulla lettera di delibera

Compilazione on-line

2) Liquidazione del contributo

Torna su